domenica, 15 dicembre, 2019
Home Gestione del diabete

Gestione del diabete

Acque ed acque minerali

L’acqua è un costituente essenziale dell’organismo umano per il mantenimento della vita ed anche quello presente in maggior quantità. Nel neonato rappresenta il 75% del peso corporeo e nell’adulto il 55-60%

La cornice del “Quadro lipidico”

I farmaci che correggono il quadro lipidico non rappresentano mai l’alternativa alle modificazioni dello stile di vita: una terapia farmacologica, in presenza di comportamenti dannosi (iperalimentazione, eccessivo consumo di grassi saturi, fumo, sedentarietà) difficilmente sarà sufficiente a proteggere la nostra salute.

Oltre la glicemia

Il buon controllo della malattia diabetica è condizione indispensabile per prevenire le complicanze acute e croniche e/o l’evoluzione delle stesse. Il diabete è una malattia complessa, che non è definita dal semplice valore della glicemia.

Autocontrollarsi è fondamentale, ma con giudizio

l’uso di un nuovo dispositivo che combina la penna e il reflettometro può essere un valido aiuto per migliorare la qualità di vita del paziente.

L’autocontrollo è benessere

L’autogestione della malattia è qualcosa di più dell’automonitoraggio della glicemia, non si limita ad una valutazione passiva del tasso glicemico in determinati momenti della giornata, ma prende spunto da tali valori per mettere in atto meccanismi di correzione immediati e a distanza per mantenere un soddisfacente equilibrio metabolico

Automonitoraggio glicemico e terapia insulinica intensiva

l’automonitoraggio della glicemia rappresenta la difesa più efficace nei confronti della ipoglicemia

L’iperglicemia post-prandiale

Dal punto di vista pratico si può consigliare di misurare la glicemia 2 ore dopo i pasti e di aggiustare la terapia per cercare di tenere quanto più vicino al normale anche la glicemia post-prandiale.

Attenzione quando la pressione sale!

L’obiettivo per medico e paziente è pertanto rappresentato dalla stretta e continua sorveglianza della pressione sisto-diastolica, da una terapia farmacologica costantemente riveduta e monitorata dal medico specialista e da un corretto stile di vita.

Implementazione della gestione integrata del diabete tipo 2

viene presentato Il sistema di monitoraggio della Regione Piemonte

Ruolo e assistenza dell’infermiere

Conoscere le persone e le loro famiglie, analizzare insieme i loro problemi/desideri, cercare le soluzioni possibili, applicare e monitorare quanto concordato sostenere le persone nei momenti di crisi, aiutandoci con l’accrescimento delle conoscenze, la formazione e l’aggiornamento continuo.

PILLOLE