Agnolotti al plin o langaroli

Ingredienti per 5 persone
calorie 600 circa

Per la pasta
– Farina 400 g
– Uova 4
– Olio extravergine d’oliva 10 g 

Per il ripieno
– Uova 2
– Cavolo verza 50 g
– Tuma d’alba stagionata 50 g
– Manzo bollito 50 g
– Riso lesso 50 g
– Burro 10 g
– Noce moscata  q.b.

Per il condimento
– Vitello tritato 150 g
– Pomodori pelati 100 g
– Parmigiano 20 g
– Vino rosso ½ bicchiere
– Porro 1
– Rosmarino q.b.
– Olio extravergine d’oliva 20 g
– Sale, pepe q.b.

Preparazione
Unite le uova alla farina, con un pizzico di sale e l’olio; impastate bene e a lungo con le mani, finché la pasta diventa liscia ed elastica. Copritela con un canovaccio umido per 30 minuti, poi rimpastate e stendete delle sfoglie sottili.

Preparazione del ripieno:
tagliate a strisce le foglie del cavolo verza e fatele appassire al burro. Aggiungete la carne del bollito tritata, un pizzico di sale, un po’ di noce moscata e di pepe e amalgamate gli ingredienti per qualche minuto sul fuoco. Lasciate raffreddare, quindi aggiungete le uova, il riso lesso, la tuma grattugiata e impastate bene. Disponete il ripieno a mucchietti sulla sfoglia, ripiegate la pasta e schiacciatela intorno al ripieno con le dita. Con il coltello tagliate la pasta a quadri in modo da ottenere dei langaroli di circa 1 cm  e ½ di lato, poi pizzicate e ruotate leggermente (plin) tra pollice e indice il bordo per chiuderlo bene.

Preparazione del condimento:
tritate il porro e fatelo appassire in poco olio d’oliva, aggiungete la carne di vitello tritata, fate rosolare qualche minuto, poi aggiungete il vino rosso, il rosmarino, un pizzico di sale e dopo qualche minuto i pomodori pelati. Fate cuocere per circa mezz’ora mescolando di tanto in tanto. Lessate i langroli in acqua calda salata per circa 6 minuti, scola teli bene e conditeli con il sugo di carne. Serviteli caldi con una spolverata di parmigiano. Si tratta di un piatto unico. Per raggiungere un quantitativo accettabile di nutrienti si può completare il pasto con 100 g di frutta fresca di stagione.